PENSI CHE LA DISCIPLINA SIA TRASCURABILE? FORSE SBAGLI.

maggio 19, 2016 0 Comments La scala del successo 133 Views
0Shares

LA DISCIPLINA MIGLIORA LA QUALITÀ DELLA VITA.

Per migliorare la propria vita ci vuole disciplina, oggi più che nel passato vale questa regola.
“Volere è Potere”… Non basta più.

Fai bene le piccole cose e farai bene le grandi cose.
Che significa questo concetto e perché è così importante?

Prendiamo, ad esempio, il corpo militare dei Navy Seals, le Forze per Operazioni Speciali della Marina degli Stati Uniti, considerati uno dei corpi militari dall’accesso più difficile a causa delle pressoché disumane pressioni fisiche e psicologiche a cui le reclute sono sottoposte. Un corpo scelto, quindi, chiamato a intervenire nei momenti di maggior delicatezza e pericolo (per intenderci, costituiscono il gruppo che ha trovato e ucciso niente meno che Osama Bin Laden).

Un esercizio insopprimibile e fondamentale serve a preparare questi uomini a prove durissime: fare il letto ogni mattina (si, hai letto bene), in modo perfetto, cuscino al suo posto, lenzuolo con le righe dritte e armadietto in perfetto ordine. Un ufficiale passa ogni mattina a controllare che tutto sia perfetto. Sembra una banalità rispetto alle prove e alle capacità che debbono possedere questi uomini eppure c’è una legge naturale in questo metodo: quando tu assimili una disciplina in una piccola cosa, non puoi fare a meno di applicarla in tutto quello che fai, è un principio naturale. Quando hai appreso questo insegnamento e l’hai fatto tuo inconsciamente, lo hai assimilato nel tuo atteggiamento e nel corpo.

Ho partecipato di recente a un convegno a Napoli presso la Scuola Militare Nunziatella ed ho pranzato li. Ho visto questi giovani e futuri ufficiali che per spostarsi da una stanza all’ altra non camminavano ma correvano all’ interno della Scuola. A tavola aspettavano gli altri ufficiali e prima di iniziare ringraziavano con una preghiera. Non capivo il motivo di queste corse ed il perché, non avevo intuito che con questi semplici gesti si stavano formando degli uomini.

Come dice Robert T. Kiyosaki (autore del libro ”Padre Ricco e Padre Povero”) ci sono due discipline:
1 – Disciplina interna
Parliamo di autodisciplina. Quella dove sei tu a darti delle regole di vita e di comportamento verso te stesso e verso gli altri.
2 – Disciplina esterna.
La disciplina imposta dal “sistema mondo”, con cui conviviamo 24 ore su 24.

Queste due discipline sono complementari: quanta meno disciplina interna hai, più il sistema esterno ti punirà e più dura diventa la disciplina esterna nei tuoi confronti.
Se sono uno scansafatiche, mi lamento sempre e tendo a lavorare poco, a trovare delle scorciatoie, il sistema tenderà a disciplinarmi e mi scaccerà dal mondo del lavoro, sarò trattato male ed evitato dal sistema sino a quando non sarò disciplinato.
Il ragazzo che a scuola non si impegna o studia, sarà disciplinato dai professori e dagli organi della scuola sino a quando non sarà in linea con un comportamento controllato e gesta disciplinate.
Senza disciplina farai molta più fatica e molte volte non solo non raggiungerai i tuoi risultati, ma rischierai di danneggiare te stesso e chi ti sta accanto.

Appena aumentiamo i nostri livelli di autodisciplina notiamo subito che le discipline esterne tenderanno a diminuire e vediamo migliorare la nostra vita da subito e in modo costante.
Disciplina è una parola latina che significa discepolo. Il discepolo è colui che impara e si forma con un maestro.
La disciplina, forse perché da ragazzi l’abbiamo vissuta come imposta dall’esterno, viene vissuta come una fatica, una calamità da sfuggire, come un qualcosa da evitare assolutamente, anche quando quest’ultima ci viene chiesta per una nostra crescita personale e per metterci in condizione di raggiungere risultati importanti e seri nella nostra vita.

La disciplina esterna ti cambia internamente e ti da la libertà.
Senza disciplina la persona non migliora e la vita non migliora. Tante persone hanno voglia di migliorare, cambiare vita o abitudini:
• Ho un lavoro che non mi soddisfa, vorrei cambiare lavoro.
• Vorrei avere più ricchezza, raggiungere la mia libertà finanziaria.
• Devo mettermi in forma e iniziare a fare sport.

Solitamente sono frasi che diciamo e che veramente pensiamo. Sono desideri che a volte non riusciamo a confessare nemmeno a noi stessi. Purtroppo il pensiero da solo non basta, nemmeno la volontà, perché anche quella c’è. C’è bisogno della disciplina e dobbiamo prima di tutto prendere consapevolezza del fatto che a volte abbiamo bisogno di potenziare alcune caratteristiche in cui siamo carenti e non siamo sempre siamo in grado di farlo da soli ma potremmo aver bisogno di chiedere un aiuto esterno.

Puoi cercare e trovare una autorità esterna che faccia crescere la tua disciplina interna. Se pensi che hai bisogno di coraggio, cerca e lavora con persone coraggiose che possono insegnartelo, oppure trova e proponiti per situazioni dove ci vuole coraggio.
Se vuoi metterti in proprio ed aprire una tua attività e sai che hai bisogno di imparare l’empatia e la leadership per interagire con i clienti e con il tuo staff, ma sei consapevole che sei sempre stato un lupo solitario e sei carente in questa disciplina, allora la sola volontà di volere cambiare non basta, devi cercare situazioni esterne che ti forgiano e ti faranno diventare una persona empatica e con forte leadership.
Non dobbiamo demonizzare la disciplina ma al contrario dobbiamo cercarla e affrontarla, perché è da li che passa la nostra trasformazione e si costruiscono i risultati futuri.
Un po’ come la paura che quando la affronti e la riconosci ti apre le porte a mondi nuovi che prima potevi soltanto sognare.

1)Evitare la disciplina è un prezzo troppo alto da pagare in termini di risultati e soddisfazione personale.

2)La disciplina ti permette non solo di superare i momenti difficili, ma anche di migliorare attraverso i momenti difficili la qualità della vita.

3)Dopo che sarai diventato una persona disciplinata, non potrai tornare più indietro, la disciplina sarà la tua fedele compagna e farà parte del tuo nuovo DNA.

Iniziamo dalle piccole cose, iniziamo a disciplinarci oggi e ci avvieremo a costruire le basi solide per il nostro futuro.

About author

Related articles

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply