Prevenzione, tutela dei consumatori e produttori, Piano Regionale: se ne discute al Distretto Sanitario di Salerno, via Vernieri

dicembre 11, 2015 0 Comments Ambiente 160 Views
0Shares

Continua oggi e termina il 14 dicembre, presso la sede del Distretto Sanitario di Salerno di Via Vernieri, una tre giorni di incontri formativi dal titolo “Piano regionale della prevenzione: il ruolo del dipartimento di prevenzione a tutela di consumatori e produttori”  .Tematiche di notevole interesse e di forte attualità, quelle proposte, che spaziano dal rischio idrogeologico alle emergenze contro le malattie animali, dal rischio tecnologico al Piano Regionale di Prevenzione della Regione Campania.

Promotore e responsabile scientifico del corso è il dr. Raffaele Bove, dirigente medico veterinario dell’ASL Salerno, da anni impegnato, operativamente, nell’ambito dell’emergenza malattie infettive animali, quale componente  dell’Unità di Crisi Locale.

Tra i relatori, oltre a dirigenti medici e veterinari dell’ASL Salerno, anche dirigenti dell’ASL Napoli Sud, dell’Università degli studi “Federico II” di Napoli, del Ministero della Salute e della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Obiettivo dell’evento è quello di mettere in rilievo il ruolo, centrale, del Dipartimento di Prevenzione quale luogo di intersezione e raccordo tra tutte le attività di prevenzione previste sul territorio provinciale a tutela del cittadino/consumatore e del produttore.

Il corso focalizza, inoltre, l’attenzione sulle attività poste in essere dai Dipartimenti di Prevenzione, quali l’individuazione dei principali rischi presenti sul territorio; l’approfondimento conoscitivo del ciclo della gestione dell’emergenza; la pianificazione di obiettivi specifici  rispetto ai rischi del territorio; l’individuazione delle criticità organizzative e informative e la programmazione di azioni di controllo e di miglioramento nella direzione della qualità dei servizi resi ai cittadini.

 

 

 

 

 

 

 

 

About author

Related articles

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply