Moto e solidarietà viaggiano su due ruote con “The distinguished gentleman ride”

ottobre 3, 2017 0 Comments Motori 1104 Views
Moto e solidarietà viaggiano su due ruote con “The distinguished gentleman ride”
0Shares

Tappa ad Amalfi, Salerno e Cava de’ Tirreni

di Antonio Iovane

 

Amalfi, Salerno, Cava de’Tirreni cosa hanno in comune? Sono stati il tragitto dell’evento del 24 settembre dove passione per le moto e solidarietà hanno viaggiato su due ruote. Sto parlando del ” The distinguished gentleman ride”, il raduno, tutto al maschile che, con i suoi proventi aiuta la ricerca sul cancro alla prostata, problema molto diffuso, da non trascurare.

Creato in Australia da Mark Hawwa nel 2012 è divenuto subito un evento di peso internazionale, coinvolgendo New York, Toronto, Dallas, Los Angeles, San Francisco, Melburne, Sidney, Parigi, Londra, Madrid , Berlino fino a giungere in 37 città italiane tra cui Milano, Roma, Amalfi, Salerno, Cava de’ Tirreni.  Il fondatore Ride Mark Hawwa fondatore del Distinguished Gentleman’s Ride founder è il primo a riconoscere che l’evento ormai annuale ha preso un interesse anche per lui inaspettato.

“E’ fantastico vedere così tanti Paesi e culture diverse che si uniscono per dare un supporto tanto impor- tante a programmi di ricerca sul cancro alla prostata e suicidi maschili”,  ha rivelato il fondatore.

Nello stesso giorno, il 24 settembre, dunque, in oltre 600 città del gobo , in 95 Paesi,  bikers pronti a rombare sfilano su moto scrambler, cafè racer special e robber, in abbigliamento da perfetti gentlemen, per combattere lo stereotipo classico del motociclista; via libra, dunque a giacche, cravatte, papilon, baffi sofisticati, occhialini  per un perfetto hippster style.

 

 

 

Quest’anno, taglio del nastro alle ore 9,00 in Piazza Flavio Gioia ad Amalfi dopo una foto ricordo ai piedi del Duomo, tutti insieme per la Divina Costiera con tappa a Salerno, in Piazza delle Concordia. Qui,  il gentleman ride, supportato da Triumph Motorcycle,  concessionario Officine Inglesi, ha visto la partecipazione di oltre 400 moto con 377 iscritti sul sito ufficiale. I motociclisti gentiluomini sono poi giunti in Piazza San Francesco a Cava de’Tirreni, dopo il  tragitto suggestivo. L’ Event Managment è stato curato da Gianpio De Rosa.

 

Nella città metelliana,  stand e animazione,  Barber Shop e il gruppo Rockabilly Jack Dixie. Un evento oltre le aspettative, dove  la tenacia di Gianpio de Rosa ed  il supporto Campania Felix, Offcine Inglesi hanno segnato la strada per l’ evento dell’anno prossimo.

Comuni ospitanti,  Polizia, Vigili Urbani e De Filippis Gomme a seguito del gruppo, qualora ve ne fosse stato bisogno, hanno contribuito a creare un evento davvero ben fatto, ricco di stile e di solidarietà.

Fotografie a cura di Gaetano Clemente

 

 

.

About author

Related articles

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply