Dal social al cartaceo: eros e passione in “Indivisibili”

ottobre 10, 2017 0 Comments Ex libris
Dal social al cartaceo: eros e passione in “Indivisibili”

Emozioni in libertà-

di Claudia Izzo-

Chiamatela raccolta di frasi, di riflessioni sull’amore; è questo e molto altro ancora “Indivisibili” di Tania Memoli (Street Lib Write), un esordio del 2017.
L’autrice è molto attiva sui social, scrive senza mai mostrare il suo volto, non vuole apparire in rete, “non è necessario” dice. “Attraverso la scrittura è più facile esternare me stessa. La rete mi ha dato la possibilità di celare il volto e non far notare il rossore che compare quando scrivo. Dal 2012 ho una pagina in cui scrivo di amore, passione, erotismo. Esprimo questa parte di me, poi le emozioni diventano di coloro che le accolgono”.

E tutto ciò lo afferma arrossendo.

Eccola allora, una voce in rete, lontana dall’esibizionismo dei tempi moderni, una voce senza volto che narra di amore erotico, passionale, dando vita a pensieri, personaggi appartenenti al passato o al presente? Non è importante quando si tratta d’amore, perché quest’ultimo non conosce lo scandire del tempo … “fermati ancora qui con me, restiamo a far invidia al tempo …come sappiamo trasformare questi attimi in una vita intera”…

Amori felici, infelici, finiti, rinati, desiderati, sognati, rincorsi, distrutti.

Tania si sofferma sui sentimenti, prende spunto dalla vita, poi mischia le carte come un’abile veggente per ritrovarsi faccia a faccia col destino, dando vita a frasi in libertà. Raccoglie queste parole, fermandole su fogli, come foglie in autunno e fiori in primavera,  con la cura che solo chi le sente sulla pelle può avere.

Ecco che l’autrice diviene una cantatrice di storie che si incrociano, che si legano come tralci per annodarsi in un turbinio di emozioni roventi. “ Dove sono? All’inferno insieme a te. Ma mentre io mi consumo, tu rinasci”
Presenze, assenze, mancanze … :“sai cos’è la mancanza? Non si descrive, si sente, si vive, ci muori dentro”; emozioni intense che conducono in un vortice di erotismo … :“Ho provato a mandarlo via con la speranza che restasse”; storie ai limiti … :“Ditelo pure che io sono l’altra. Io sono l’unica sua Donna”: tutto ciò anima le pagine di “Indivisibili”, un taccuino di bordo nelle strettoie della vita, quando la passione ti inghiotte e con la persona amata non si può che diventare “Indivisibili”.

 

 

 

About author

Related articles

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply