Salerno in volo verso il 2016.

dicembre 31, 2015 0 Comments Editoriale 165 Views
Salerno in volo verso il 2016.
0Shares

Il 2015 volge al termine. Noi lo festeggiamo adesso, in una Salerno illuminata a festa. Il tempo è un concetto relativo, noi festeggiamo a Salerno, quest’anno rigorosamente senza botti. Altrove nel mondo hanno già festeggiato, altrove, ancora, non lo faranno mai.
E’ stato, per tanti, l’anno della svolta, qualcuno si è sposato, qualcuno si è impiccato, qualcuno è rinato.
Tra mezzi elettronici sempre connessi, password di accesso alle vite altrui, si spera in una una vigilia senza gli eccessi del 24 Dicembre, con il via vai di ambulanze chiamate da giovani troppo immaturi , con calici troppo alzati.
In una società sempre più liquida, spero nella rinascita della sensibilità di ognuno, assopita da troppo tempo.
Spero in meno bambini strattonati da mamma e papà, per raggiungere veglioni con lo sguardo incollato ad un display.
Spero in sempre meno anziani morti da soli e scoperti cadaveri dopo giorni.
Spero in una ripresa dell’economia locale, nuova speranza per giovani e meno giovani che hanno tanto da dare. Ancora.
Spero in una sanità migliore in cui Salerno sia ricordata per le sue eccellenze.
Spero in una Salerno più ricca di contenuti e meno vanesia. In spese meno esose per voli pindarici in cambio di qualcosa in più: più attenzione ai problemi concreti della gente comune.
Nella trasparenza ed opacità del vischio ricerco una infanzia piena di sogni.
Perché la Cometa è la promessa di un sogno che si realizza.
E’ questo ciò che auguro. Che i sogni possano accompagnare tutti in questo 2016.
E qualcuno possa essere davvero realizzato.

About author

Related articles

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply