Vatolla: Il racconto della ruralità mediterranea nella Corte del Castello de Vargas

agosto 5, 2018 0 Comments Campania , Cultura , Gusto 333 Views
Vatolla: Il racconto della ruralità mediterranea nella Corte del Castello de Vargas
5Shares

Festa della cipolla di Vatolla 2018 – V^ edizione-

La cipolla non è solo una deliziosa pianta bulbosa ma, può avere importanti proprietà benefiche. Infatti, inserirla nei nostri piatti, può aiutare a prevenire malattie come il diabete e il cancro. Quindi, si apre all’insegna del benessere il terzo fine settimana dedicato alla Cipolla di Vatolla, nel comune di Perdifumo (Salerno).

Il racconto “Il benessere in una sfoglia (2/2): proprietà benefiche della Cipolla “Allium cepa” con particolare riferimento agli effetti anti-tumorali ed anti-diabetici” si è svolto sabato, 4 agosto con Giovanni Sgroi, biologo e nutrizionista dell’Università Federico II di Napoli a fare da Cicerone: “Recenti studi scientifici ¬– spiega Sgroi – indicano che la “Quercetina” ed i suoi derivati, composti chimici presenti nelle cipolle, possiedono un potente effetto anti-cancro ed anti-diabete suggerendo come il consumo di cipolla possa considerarsi un valido alleato nel prevenire l’insorgenza di queste gravi patologie, sempre più diffuse nel mondo occidentale”. Animatori musicali della serata, sono stati i Tammore, gruppo di musica popolare.

La festa dedicata alla cipolla, continuerà oggi domenica 5 agosto con la presentazione del libro “Pensare il futuro” di Vincenzo Pepe, Cairo Editore. Uno sguardo a 360 gradi per orientarsi nel tema di un futuro autenticamente sostenibile. Dalle 20 alle 22, invece, appuntamento con gli uccelli rapaci nella corte del Castello de Vargas in occasione del racconto “Emozioni d’artigli – Incontri ravvicinati con gli uccelli rapaci del Cilento” insieme all’addestratore Gerardo De Marco. Chiude la serata, il concerto di musica popolare dei Kiepò.

About author

Related articles

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply