Salerno: “Beauty_Full – La bellezza per sensibilizzare contro la violenza sulle donne”

luglio 3, 2016 0 Comments Cultura 86 Views

Al Complesso di Santa Sofia e all’Arco Catalano-

Da ieri 2 luglio, al 10, l’Associazione Street Kali e il Comune di Salerno presentano la II edizione della mostra fotografica e digital-video Beauty_Full – La bellezza per sensibilizzare contro la violenza sulle donne e la mostra fotografica Donne in prima linea.

Quest’anno due saranno i prestigiosi luoghi di Salerno che ospiteranno l’iniziativa: la Chiesa dell’Addolorata – Complesso di Santa Sofia, in Largo Abate Conforti e l’Arco Catalano – Palazzo Pinto – in via Mercanti.

Il progetto, curato da Matteo Renna e Annalisa Pignataro, in questa seconda edizione di Beauty_Full, amplia ed approfondisce il tema della sensibilizzazione nei confronti della violenza sulle donne, mettendo in mostra tutto il bello che caratterizza l’universo femminile.

L’appuntamento, volutamente creato in due location, ha lo scopo di evidenziare la forza delle donne: dapprima attraverso immagini ritraenti donne straniere che vivono in Italia, per andare ad indagare nella complessa vita di uno degli anelli più deboli di una società che speso è troppo cieca rispetto alle problematiche che le riguardano; poi “donne in divisa”, un omaggio alle donne che quotidianamente si impegnano a tutela del prossimo e una risposta alla richiesta di aiuto da parte di tutte le donne vittime di violenza.

Ieri è stata inaugurata presso la Chiesa dell’Addolorata, una mostra collettiva di opere fotografiche e digital video, pervenuti da tutto il territorio nazionale a seguito di una “Chiamata alle Arti”, che l’Associazione Street Kali ha lanciato allo scopo di raccogliere molteplici punti di vista.

Nell’ambito della ricerca sulla “bellezza”, l’attenzione sarà focalizzata su figure di donne di nazionalità ed etnie diverse che vivono sul territorio italiano e che, spogliate delle sovrastrutture identificative sociali, si mostrino nella loro vera essenza: la forza e la dignità nonostante tutto.
Ad accogliere i visitatori la scuola di danza Artestudio diretta da Loredana Mutalipassi.

Il 3 luglio, alle ore 20, presso l’Arco Catalano si darà l’avvio alla mostra dedicata alle Donne in prima linea, una panoramica e un omaggio all’impegno delle donne che operano in seno alle istituzioni. A questo secondo percorso espositivo hanno contribuito con testimonianze fotografiche d’archivio la Polizia di Stato, la Guardia di Finanza, il Corpo Forestale, la Capitaneria di Porto, i Vigili del Fuoco, la Polizia Penitenziaria, la Polizia Provinciale e la Polizia Municipale e con il supporto della Croce Rossa Italiana.

In questa seconda giornata interverranno rappresentanze delle Forze dell’Ordine che hanno aderito all’iniziativa. In oltre, ad arricchire questa speciale serata, un’esibizione dei musicisti Luigi Aversa e Pierpaolo Russo, chitarristi classici di straordinaria maestria ed allievi del M° Gianluigi Giglio presso il Conservatorio “G. Martucci“, a seguire sarà proiettato l’interessante documentario Donne di un altro mondo della regista salernitana Maria Giustina Laurenzi.

Ma gli appuntamenti non finiscono qui. L’8 luglio sarà un’altra giornata tutta al femminile. Per l’occasione nasce il “Collettivo artistico Beauty_Full”. L’Arco Catalano ospiterà un’estemporanea d’arte durante la quale più artiste dello scenario campano si cimenteranno nella creazione di opere ispirate al tema della “bellezza”. A seguire la regista Maria Giustina Laurenzi presenterà uno dei suoi pregevoli lavori.

Beauty_Full, come già noto, non è solo arte ma anche aiuto concreto per le donne. A settembre inizierà il corso di autodifesa femminile gratuito organizzato in collaborazione con il Comune di Salerno. Le prenotazioni sono già aperte.

Redazione

About author

Related articles

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply