Lelio Basso a 40 anni dalla morte: convegno nazionale a Salerno

gennaio 25, 2019 0 Comments Campania , Cultura 296 Views
Lelio Basso a 40 anni dalla morte: convegno nazionale a Salerno
0Shares

Fondazione “Filiberto e Bianca Menna” – Lunedì 28 gennaio ore 15.30

Lelio Basso a 40 anni dalla morte: il teorico, il costituente, il politico, l’attivista dei diritti umani”. E’ questo il titolo di un convegno nazionale in programma a Salerno lunedì prossimo, 28 gennaio alle ore 15:30 nel salone delle conferenze della Fondazione Filiberto e Bianca Menna, dedicato a Lelio Basso, storica figura del Socialismo italiano e internazionale del XX secolo. L’iniziativa è della rivista InfinitiMondi, bimestrale di pensieri di libertà diretto da Gianfranco Nappi e Massimiliano Amato, ed è organizzata in collaborazione con la Fondazione Filiberto e Bianca Menna, la Società Salernitana di Storia Patria, l’Associazione Memoria in Movimento, con il patrocinio della Fondazione Lelio e Lisli Basso.

Dopo i saluti del presidente della Fondazione Menna, Claudio Tringali e l’introduzione di Massimiliano Amato, la discussione, coordinata da Gianni Cerchia, professore di Storia dell’età contemporanea all’ Università del Molise e presidente dell’Associazione InfinitiMondi, intende prendere in esame i diversi aspetti della complessa personalità di Basso: dalla sua fervida attività teorica, legata allo studio del pensiero marxista e luxemburghiano, al contributo offerto nel biennio ’46-’48 alla scrittura di fondamentali articoli della Costituzione: l’articolo 3, innanzitutto, che sancisce l’uguaglianza sostanziale di tutti i cittadini davanti alla legge, e l’articolo 49, che riconosce il rilievo costituzionale dei partiti e dei movimenti politici, alla sua militanza tra le fila del Psi e del movimento socialista internazionale, al suo impegno, come presidente del Tribunale Russel 2, in favore del riconoscimento dei diritti umani.

Di questi temi discuteranno Giuseppe Cacciatore, docente emerito della Università di Napoli Federico II, Accademico dei Lincei e presidente della Società Salernitana di Storia Patria, e due biografi di Basso: Gianfranco Monina, professore dell’Università Roma3 e responsabile scientifico della Fondazione Lelio e Lisli Basso, e Maria Chiara Giorgi, docente dell’Università di Pisa, collaboratrice della stessa Fondazione.

In occasione del convegno, sarà presentato il numero 8/2019 di InfinitiMondi, gennaio febbraio 2019.

Redazione SalernoNews24.it

 

About author

Related articles

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply