Il periodo di Natale a Salerno: Luci d’Artista e grande musica

dicembre 26, 2018 0 Comments Cultura , Eventi 279 Views
Il periodo di Natale a Salerno: Luci d’Artista e grande musica
6Shares

Fino al 6 gennaio in città una meravigliosa sonora per tutti i gusti e per tutte l’età-

La musica accende la festa a Salerno, Città delle Luci d’Artista. Il tempio di Poseidone, i colori della Costiera, il mondo sottomarino, la Villa Comunale, gli angeli, la ruota panoramica ed i mercatini di Natale conquistano ogni giorno migliaia di turisti e visitatori. Una bella occasione anche per lo shopping e la degustazione in totale serenità delle specialità enogastronomiche salernitane.

Dal 23 dicembre al 6 gennaio una meravigliosa colonna sonora, per tutti i gusti e per tutte l’età, renderà ancora più bella ed attraente una delle mete italiane al top di presenze per le festività più amate.

Dopo il  primo appuntamento a Salifornia, con i  protagonisti de “Il Rigoletto”, protagonisti di uno spumeggiante flash mob musicale, al Teatro Municipale Giuseppe Verdi  si è tenuto il Concerto di Natale del Coro delle Voci Bianche diretto da Silvana Noschese con l’Orchestra del Liceo Statale Alfano I Salerno.

Giovedì 27 ore 19.30, tutti in Piazza Portanova per il Concerto sotto l’Albero dell’Orchestra Filarmonica Giuseppe Verdi di Salerno diretta dal maestro Daniel Oren: Americano a Parigi, Bolero, Traviata e tanto altro ancora, in collaborazione con la Camera di Commercio,  per un programma affascinante.

Dal 28 al 30 dicembre la messa in scena di Rigoletto al Massimo Cittadino con la regia di Riccardo Canessa e la direzione di Daniel Oren. Il capolavoro di Giuseppe Verdi, una delle opere più amate, ritorna con la sua miscela di tragica ironia.

Lunedì 31 dicembre dalle ore 21.30 Capodanno in Piazza Amendola con il rap di Clementino e le emozioni pop di Max Gazzè. A mezzanotte il tradizionale brindisi augurale ed uno spettacolo di fuochi pirotecnici. Partecipazione libera e gratuita.

Martedì 1 gennaio 2019 doppio Concerto di Capodanno ( ore 18.30 e 21.30) al Teatro Verdi di Salerno con l’Orchestra Filarmonica Salernitana Giuseppe Verdi  diretta dal maestro Giovanni Rinaldi, soprano Francesca Manzo e tenore Diego Cavazzin con il più classico dei repertori del primo dell’anno: i valzer di Strauss, le arie e le sinfonie più amate, classici italiani e napoletani.

Gran finale, in collaborazione con il Teatro Pubblico Campano, dal 3 al 6 gennaio 2019  al Teatro Verdi con il balletto Lo Schiaccianoci di Pëtr Il’ic Cajkovskij messo in scena dal Classical Russian Ballet con il direttore d’Orchestra Ivan Vladimirovitch Vasilyov e la coreografia Marius Petipa


About author

Related articles

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply