Gabriele Salvatores al Giffoni Film Festival per il Premio Truffaut 2017

giugno 8, 2017 0 Comments Cultura 284 Views
Gabriele Salvatores al Giffoni Film Festival per il Premio Truffaut 2017
0Shares

Il regista  incontrerà giurati, giffoners e i ragazzi della Masterclass

 Sarà di nuovo nel salernitano al Giffoni Film Festival,  a distanza di 22 anni, il Premio Oscar Gabriele Salvatores.Venerdì 21 luglio sarà infatti ospite della 47esima edizione del Giffoni Film Festival (14-22 luglio 2017) per ritirare il Premio Truffaut 2017, confrontarsi con giurati e giffoners e riservare un incontro speciale ai ragazzi della Masterclass. Un incontro atteso con un maestro che affascina giovani e meno giovani, con il suo modo di sperimentare generi, di prestare attenzione ai particolari delle ambientazioni, al suo modo di creare l’introspezione psicologica dei personaggi.

Sono gli elementi distintivi dei suoi primi film di successo, come “Marrakech Express” (1989), “Tumè” (1990) e “Mediterraneo” (1991) che lo consacra all’attenzione della critica internazionale valendogli l’Oscar per Miglior Film Straniero, tre David di Donatello (Miglior Film, Miglior Montaggio, Miglior Suono) e un Nastro D’Argento per la regia.

Il suo cinema è una continua ricerca, tra generi, mezzi e  traiettorie narrative: da “Io non ho paura” (2003) – premiato con un Golden Globe come Miglior Regista e un David di Donatello (Giovani) – a “Come Dio comanda” (2008), passando per “Educazione siberiana” (2013);  in “Nirvana” (1997) ha addirittura teorizzato sulla tecnologia, unendo fantascienza e commedia all’italiana, mentre con “Italy in a Day” (2014) firma il suo primo documentario, un esperimento di cinema collettivo per raccontare un giorno nella vita degli italiani secondo gli italiani. Ispirandosi a un’idea realizzata da Ridley Scott, seleziona, tra 44.197 video, una serie di filmati “home made” arrivati da tutta la Penisola, li monta in un’unica pellicola, presentata fuori concorso alla 71esima Mostra del Cinema di Venezia.

Antonietta Doria

About author

Related articles

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply