A Caserta anteprima di “Rosso Napoletano” e presentazione di “Attenti al Sud”

novembre 9, 2017 0 Comments Caserta , Cultura
A Caserta anteprima di “Rosso Napoletano” e presentazione di “Attenti al Sud”

Teatro, musica, libri, tavole rotonde-

Si è tenuta a Caserta, presso il Teatro Comunale Parravano l’anteprima dell’evento teatrale  “Rosso Napoletano”,  scritto e diretto da Vincenzo Incenzo e prodotto dalla Engage di Enrico Griselli. Mattatrice Serena Autieri  della prima giornata di Panorama d’Italia a Caserta, inaugurata ieri pomeriggio dal direttore di Panorama Giorgio Mulè col sindaco Carlo Marino e con l’assessore alla cultura Daniela Borrelli.

L’opera presentata racconta  le Quattro giornate di Napoli, la guerriglia urbana contro l’occupazione tedesca nell’imminenza dell’arrivo delle truppe Alleate in città. Sullo sfondo vi è una  Napoli stanca e confusa che riesce a  rialzarsi.  Serena Autieri è Donna Carmela. Mulè è la voce narrante della serata che ci narra di una storia d’amore tra una panettiera  che, dopo l’armistizio di Cassabile dell’8 settembre di quello stesso anno, decide di riaprire la sua bottega rimasta per lungo tempo chiusa per via della guerra.

“Poi un giorno – ha proseguito il racconto la stessa Autieri – nel suo negozio accade qualcosa che rivoluzionerà la sua vita, anche se lei ancora non lo sa”. Entra, infatti, un soldato tedesco, la personificazione di quel mondo che si è capovolto nel momento esatto in cui il Bene è diventato il Male. E viceversa. Ed è colpo di fulmine. Da qui la storia si snoda, come dice Incenzo, “e non dovrebbe mai smettere di essere raccontata, perché narra la capacità dei napoletani di far diventare normale ciò che non lo è, perché è un nostro archetipo, quello dell’eroe che si butta anche se sa che potrebbe sbagliare. Per questo vorremmo che il nostro spettacolo diventi stabile a Napoli”.

Importante anche l’appuntamento letterario con Maurizio De Giovanni con la presentazione di “Attenti al Sud”, scritto da lui con Pino Aprile, Mimmo Gangemi e Raffaele Nigro e con il coordinamento di Antonio Carnevale: “Un titolo che contiene diversi significati” ha detto lo scrittore napoletano. “Significa: state attenti ai problemi del sud, e vuol dire anche state attenti perché il sud potrebbe scoppiarvi in mano, mostrando i suoi aspetti virtuosi e inediti. C’è però un terzo senso, ancora più importante, ed è un invito  a stare “attenti al sud” nel senso letterale, a prestare cioè più attenzione a questa terra, con tutte le sue luci e con tutte le sue ombre”.

La prima giornata si è conclusa con “Incontro con la musica”, un momento intenso al Teatro Comunale, dove Gianni Poglio ha intervistato Dodi Battaglia, uno dei mitici “Pooh”. Applauditissimo il “live” acustico per voce e chitarra con due classici del complesso: due perle, chitarra e voce, dal repertorio dei Pooh: Piccola Katy e Tanta voglia di lei che tutti i presenti intonano all’unisono.

Oggi, oltre alle tavole rotonde del mattino sulla crescita economica, con “L’Italia riparte da Caserta” e con “Panorama incontra le start-up della Campania” e sulla slerosi multipla, appuntamento  con l’intervista pubblica al più grande armatore italiano, Manuel Grimaldi, capo del gruppo napoletano che fa navigare nel mondo 130 navi tra mercantili e traghetti. In serata, al Multicinema Duel village, il film “Terapia di coppia per amanti”, con Diego De Silva, autore del romanzo da cui la pellicola è tratta.

Redazione SalernoNews24.it

About author

Related articles

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply