Terzo fine settimana Luci d’Artista : aggredito un conducente Cstp e code infinite

novembre 30, 2015 0 Comments Cronaca 164 Views
0Shares

Si è concluso il terzo fine settimana con le Luci d’Artista a Salerno : grande il caos creatosi per problemi di viabilità. Trecento autobus e circa cento camper e Salerno è andata in tilt. Le code di auto sono state lunghissime a livello dello svincolo dell’autostrada e della tangenziale, fino a tarda sera. La tensione si è creata anche tra gli automobilisti, che si sono trovati a Salerno, senza il servizio navette. Un autista del Cstp è stato persino aggredito da un passeggero, all’altezza del Bar Marconi per motivi legati alla viabilità. Piazza Portanova, via dei Mercanti si sono trasformati in un fiume indistinto di persone. E c’è chi si pone il problema della sicurezza. La folla è così fitta che se dovesse esserci un malore improvviso, sarebbe praticamente impossibile far arrivare i soccorsi. In villa Comunale in questo fine settimana si è anche persa una bambina, ritrovata dopo un’ora. La paralisi. Si teme che la situazione peggiori in occasione dell’accensione dell’albero in Piazza Portanova. Gli infiniti disagi rendono necessaria una risoluzione urgente e definitiva in modo tale che, il periodo natalizio possa restare un periodo in cui, anche e soprattutto i salernitani, possano godersi la propria città.

About author

Related articles

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply