Salerno: lotta ai parcheggiatori abusivi con i “Daspo Urbani”

maggio 31, 2017 0 Comments Cronaca 439 Views
Salerno: lotta ai parcheggiatori abusivi con i “Daspo Urbani”
0Shares

Pugno di ferro del Questore-

Chi a Salerno , non si è mai imbattuto in un parcheggiatore abusivo?  Triste realtà quotidiana. Proprio a riguardo, il Questore della Provincia di Salerno ha emesso, nella giornata odierna, i primi otto provvedimenti di “Daspo Urbano”. Il divieto in questione, dopo quelli di accesso agli stadi, pensato per gli ultrà del calcio per “prevenire i fenomeni di criminalità diffusa”,  “promuovere la legalità” e “il rispetto del decoro urbano”, prevede la sanzione amministrativa o l’allontanamento per chi impedisce “la libera accessibilità o la fruizione” di aree e infrastrutture pubbliche,  per chi viene trovato in stato di ubriachezza, compie atti contrari alla pubblica decenza o esercita abusivamente l’attività di commerciante o di posteggiatore.

In caso, poi,  di reiterazione delle condotte incriminate, il questore può disporre, “con provvedimento motivato”,  un vero e proprio “divieto di accesso” all’area o all’infrastruttura in questione.
Otto parcheggiatori abusivi, tutti residenti a Salerno, di età compresa tra 33 e 61 anni, hanno ricevuto il suddetto provvedimento di divieto di accesso: in cinque casi per 3 mesi, in tre casi per 6 mesi.
Nei confronti di un altro parcheggiatore abusivo, 48enne residente a Baronissi, è stato emesso il Foglio di Via Obbligatorio con divieto di ritorno a Salerno per 3 anni.
I parcheggiatori abusivi, tutti recidivi in quanto già sanzionati più volte e già noti alle forze dell’ordine per diversi precedenti di polizia, dopo aver ricevuto l’intimazione di allontanamento dalla Polizia Locale, sono stati rintracciati  negli stessi luoghi, in particolare: zona Ospedale di San Leonardo; Via Roma all’altezza del Palazzo della Provincia e di Piazza Cavour; zona portuale – Molo Manfredi; Via Costantino l’Africano; Polo Nautico.

Antonietta Doria

About author

Related articles

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply