Roccadaspide: Al Centro Naphrocare il turno notturno per soggetti affetti da uremia terminale

agosto 8, 2018 0 Comments Cronaca , Salute 146 Views
Roccadaspide: Al Centro Naphrocare il turno notturno per soggetti affetti da uremia terminale
6Shares

 

Sono trascorsi circa sette anni dall’inaugurazione del centro dialisi della NephroCare SpA  in Roccadaspide a seguito della fusione dei due ambulatori, non più rispondenti alla normativa regionale Campania,  siti nello stesso distretto sanitario ed ubicati rispettivamente a Capaccio Paestum e Roccadaspide.

Un centro ambulatoriale fortemente voluto ed ottenuto dal sindaco pro-tempore  Girolamo Auricchio che, il 07/10/2011, alla presenza dei responsabili della NephroCare Fresenius Medical Care, multinazionale che opera nel campo sanitario, e del Commissario dell’Asl di Salerno Maurizio Bartoletti, con grande soddisfazione ed orgoglio dichiarò: “Oggi è stata una giornata importante perché abbiamo avuto il piacere di inaugurare una struttura d’eccellenza per il territorio,  un altro passo in avanti per quanto riguarda la sanità nella Valle del Calore, rappresentato dall’ apertura di una struttura imponente a cui fanno riferimento numerose persone.

La NephroCare ha sperimentato nelle oltre 2.500 cliniche sparse in tutto il mondo, in Italia 38, innovativi metodi di mitigazione ambientale della propria attività, una di questa è quella di Roccadaspide, dove in mancanza di una rete fognaria, è stato realizzato un impianto di trattamento e depurazione del tipo  “evapotraspirazione” , oggetto di studio da parte dell’Università di Salerno.

La posizione centrale al territorio  di utenza, la professionalità acquisita a livello mondiale ed il grande comfort della  clinica ha conquistato la fiducia de pazienti della valle del Calore e del Sele,  tanto che in questa estate ha istituito, oltre ai regolari due turni diurni, un terzo turno notturno per soddisfare le innumerevoli richieste dei turisti con familiari affetti da uremia terminale. Un ulteriore motivo di orgoglio per gli amministratori locali e per le aziende turistiche ricettive.

Redazione SalernoNews24.it

About author

Related articles

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply