Reato di peculato per un infermiere del San Leonardo

aprile 20, 2017 0 Comments Cronaca 324 Views
Reato di peculato per un infermiere del San Leonardo

L’uomo era già noto per precedenti penali a suo carico-

Prestava servizio presso la Struttura ospedaliera S. Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona e prelevava indebitamente farmaci e generi alimentari destinati ai pazienti.  Così, ieri, personale della Polizia di Stato appartenente al
Commissariato Sezionale Torrione, in servizio presso l’Ufficio di Polizia presso l’Ospedale ha proceduto al deferimento all’Autorità giudiziaria, in stato di libertà, di un infermiere professionale 55enne, ritenuto responsabile del reato di peculato.

Latte, fette biscottate, succhi, tutti alimenti destinati ai degenti, così come le medicine, sparivano misteriosamente dal Pronto Soccorso. Da tempo i poliziotti stavano indagando e si era accertato che per 15-20 degenti in Pronto Soccorso venivano richiesti a volte anche 40-50 colazioni. Il tutto, ovviamente, ha fatto pensare che si trattasse di finalità illecite. Ieri, una poliziotta ha incrociato l’infermiere, già noto per precedenti penali a suo carico, nel corridoio riservato al personale medico e paramedico,  mentre trasportava una borsa di plastica contenete beni di consumo e medicinali recanti la dicitura “Confezione Ospedaliera”, prelevati a un carrello chirurgico. In seguito alla perquisizione dell’armadietto del 55enne sono stati rinvenuti anche un accesso venoso e tre fiale di antidolorifico.

Antonietta Doria

 

 

About author

Related articles

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply