Operazioni più rilevanti della Polizia sul territorio salernitano.

aprile 11, 2017 0 Comments Cronaca 268 Views
Operazioni più rilevanti della Polizia sul territorio salernitano.

 

Digos (Questura Salerno)

26 marzo 2016 a seguito di minuziose indagini è stato arrestato dai poliziotti della Digos della Questura di Salerno a Bellizzi un cittadino algerino sospettato di terrorismo ed implicato negli attentati terroristici di Parigi e Bruxelles. L’uomo si trovava in quel momento a Bellizzi con la moglie e altri familiari, ma era solito andare e venire da Francia, Belgio e Germania.

Ufficio Prevenzione Generale (Sezione Volanti) – (Questura Salerno)

Interventi di contrasto alla criminalità

3 ottobre 2016 arresto di un rapinatore responsabile di rapina continuata, commessa in un quartiere popolare di Salerno, in danno di un anziano ottantenne ed una donna, procurando ad entrambe le vittime lesioni.

1 gennaio 2017 arresto di 5 stranieri, responsabili di furto aggravato, in concorso tra loro, su 18 autovetture in sosta in una piazza del centro cittadino di Salerno, nonché di minacce gravi nei confronti di una delle persone offese dal reato.

Interventi di soccorso pubblico

11 febbraio 2017 intervento provvidenziale dei poliziotti della Sezione Volanti, a seguito di una segnalazione pervenuta al numero unico di emergenza “112” per un incendio divampato in un appartamento in zona Sala Abbagnano, in soccorso di tre residenti bloccati sul balcone mentre l’interno dell’appartamento era avvolto dalle fiamme.

Commissariato di Pubblica Sicurezza di Battipaglia

Giugno 2016 arresto ad Olevano Sul Tusciano in flagranza di reato di una donna che deteneva 56 bussolotti contenenti eroina per un peso complessivo di circa 50 grammi, nascosti all’interno delle parti intime.

Settembre 2016 arresto a Campagna in flagranza di reato di un uomo che, presso la sua abitazione, deteneva ai fini di spaccio 4,5 Kg di marijuana già confezionata in dosi per la vendita. Nel corso dell’operazione furono sequestrate anche 8 piante di marijuana coltivate.

Ottobre 2016 Capaccio deferito all’Autorità giudiziaria un cittadino nordafricano che, a seguito di attività investigativa, suffragata da prolungati servizi di osservazione, veniva deferito per spaccio di sostanze stupefacenti in flagranza di reato, resistenza a Pubblico Ufficiale ed evasione. La perquisizione domiciliare consentiva il sequestro di 2,422 Kg di hashish, di 92 grammi di cocaina e 161 grammi di marijuana, nonché della somma di 8.000,00 Euro.

Commissariato di Pubblica Sicurezza di Sarno

9 settembre 2016 arresto di un cittadino di Sarno e della sua compagna e complice, trovati in possesso, presso la loro abitazione, di un ordigno esplodente realizzato artigianalmente, già innescato, nonché di diversi timer, di altre capsule di innesco e di sostanza stupefacente. L’uomo arrestato pochi giorni prima aveva aggredito e percosso il Vice Sindaco di Sarno per il mancato ottenimento di un appalto lavorativo.

30 ottobre 2016 arrestati su ordine della D.D.A. tre pregiudicati responsabili di tentato omicidio, porto e detenzione illegale di armi e rapina aggravata.

21 novembre 2016 eseguita ordinanza di misura cautelare in carcere a carico di tre pregiudicati per concorso in rapina e detenzione illegale di arma da fuoco.

7 dicembre 2016 a seguito di laboriose indagini svolte dai poliziotti di Sarno con i colleghi della Squadra Mobile di Salerno è stata eseguita una misura cautelare detentiva emessa dalla D.D.A. di Salerno a carico di 8 pregiudicati tutti responsabili di associazione camorristica dedita al traffico di droga, alla commercializzazione di autovetture di provenienza illecita e di violenza sulle persone con l’uso delle armi.

Commissariato di Pubblica Sicurezza di Cava de’ Tirreni

8 febbraio 2017 arrestato un cittadino cavese che aveva tentato di uccidere un uomo di sua conoscenza per motivi legati alla compravendita di un’abitazione di proprietà di quest’ultimo. L’arrestato, responsabile di lesioni personali aggravate e furto, fu trovato dai poliziotti con gli abiti sporchi di sangue a causa delle ferite cagionate alla vittima, prima con un coltello e poi col collo di una bottiglia di vetro rotta.

Polizia di Frontiera Marittima ed Aerea di Salerno

30 maggio 2016 la Polizia di Frontiera è intervenuta sulla nave da crociera “Celebrity Constellation” ormeggiata al porto commerciale di Salerno, a causa della segnalazione di un tentato omicidio a bordo.

Sul posto veniva arrestato un cittadino jamaicano il quale aveva ferito in modo grave all’addome con due coltelli da cucina il suo collega cuoco che fu poi ricoverato in prognosi riservata presso l’ospedale di Salerno a causa delle gravissime lesioni riportate.

Redazione

 

 

 

 

About author

Related articles

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply