Nocera Superiore: Sequestrata nota azienda per violazione del Codice dell’Ambiente

maggio 27, 2016 0 Comments Cronaca 90 Views
0Shares

Emissione in atmosfera e gestione illecita di rifiuti speciali pericolosi-

I Carabinieri del NOE di Salerno a Nocera Superiore, unitamente a quelli della locale Stazione, hanno apposto i sigilli di sequestro agli impianti produttivi di una nota azienda del luogo specializzata nella lavorazione di banda stagnata per la produzione di imballaggi quali fondi metallici di barattoli.

Il legale rappresentante della società industriale deve rispondere per la violazione del Codice dell’Ambiente, per avere, in particolare, effettuato o comunque consentito l’installazione e messa in esercizio di un impianto per l’ attività di lavorazione di banda stagnata con l’utilizzo di mastice e macchina “metti mastice”, nonché forni privi di sistemi di captazione o di abbattimento delle esalazioni, il tutto producente emissioni in atmosfera, in assenza della prescritta autorizzazione. Al legale viene contestato, inoltre, di avere illecitamente smaltito, rifiuti speciali pericolosi, cioè imballaggi contenenti residui di sostanze pericolose o contaminati da tali sostanze

Il Giudice per le Indagini Preliminari, pertanto, accogliendo la richiesta del Pubblico Ministero che ha condiviso le risultanze investigative dei Carabinieri, al fine di non consentire il protrarsi o l’aggravarsi del reato, ha ritenuto di disporre il sequestro preventivo.

About author

Related articles

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply