Nello scorso week end grande allerta sul territorio per contrastare la microcriminalità

agosto 23, 2016 0 Comments Cronaca 98 Views
0Shares

Nel corso del week end è stata messa in atto una pianificazione dei servizi di controllo del territorio per contrastare tutte le forme di criminalità diffusa e di microcriminalità, per dare una risposta immediata e concreta alla richiesta di sicurezza proveniente da parte dell’intera collettività.

Passeggiava tranquillamente per strada, nelle ore serali, violando gli obblighi conseguenti alla misura restrittiva e per questo è stato arrestato. Si tratta del pregiudicato, G. L., salernitano di 33 anni. L’uomo è stato così riconosciuto e bloccato dal personale della Polizia di Stato.

Nell’ambito dei controlli agli avventori di esercizi pubblici di intrattenimento e somministrazione di alimenti e bevande, gli agenti della Polizia di Stato sono intervenuti presso un bar in zona Irno-Torrione, in seguito ad una segnalazione. Un giovane, infatti, stava aggredendo un avventore. Due equipaggi dei “Nibbio” della Sezione Volanti, giunti immediatamente sul posto a bordo delle motociclette hanno individuato l’aggressore, il quale ha anche minacciato gli agenti. Bloccato è stato identificato per il 31enne F.S.
I poliziotti hanno accertato che quest’ultimo, in stato di alterazione psichica, entrato nel bar aveva chiesto chi avesse rubato la sua auto, che in realtà non era mai stata rubata.Non avendo avuto risposta, il giovane ha colpito al volto uno dei clienti del bar, causandogli lievi lesioni. Per tali motivi è stato deferito all’ Autorità Giudiziaria, in stato di libertà, per lesioni e per minacce.

Allertati da grida, il personale di una volante è intervenuto su una spiaggia del Lungomare cittadino, per sedare una lite tra una giovane coppia. Il ragazzo, 32enne salernitano, ex compagno della giovane, continuava ad offendere la ragazza anche alla presenza degli agenti. Dagli accertamenti l’uomo è risultato inottemperante alla misura cautelare del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla ex compagna: gli agenti hanno così proceduto nei suoi confronti, accompagnandolo in Questura e deferendolo all’ Autorità Giudiziaria, in vista di ulteriori provvedimenti.

Cinque parcheggiatori abusivi, inoltre, sono stati sanzionati con verbale dai poliziotti, rispettivamente in Via S. Pertini, Piazza della Concordia, Piazza Vittorio Veneto, Via Roma e Via Porto.

Diverse giovani donne intente a prostituirsi sulla litoranea, in zona stadio Arechi, infine, sono state allontanate e, in alcuni casi, munite del foglio di via obbligatorio, con divieto di far ritorno a Salerno per tre anni.

L’intensificazione delle misure di vigilanza, ha interessato anche la sicurezza stradale per contrastare comportamenti di guida pericolosa. Sono state accertate e sanzionate numerose violazioni al codice della strada e in un caso si è proceduto al ritiro della patente di guida, perchè scaduta, ed al sequestro del veicolo, per mancata revisione.

Claudia Izzo

About author

Related articles

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply