Montecorvino Pugliano: sgozzato con un vetro di bottiglia un 35enne marocchino

agosto 12, 2016 0 Comments Cronaca 113 Views
0Shares

Il sistema di videosorveglianza non era in funzione-

E’ stato rinvenuto da un tunisino, in una pozza di sangue, ieri pomeriggio alle ore 15,45 nel piazzale antistante il centro commerciale Decathlon di Montecorvino Pugliano, il cadavere di un cittadino nord -africano. Era riverso nei pressi di un chiosco.
Il sopralluogo è stato effettuato dal Sis (Servizio Investigazioni Scientifiche) del Nucleo Investigativo di Salerno ed è stato accertato che si tratta di un 35enne marocchino senza fissa dimora, con precedenti a carico e notoriamente dedito all’uso smodato di alcolici.
E’ deceduto lì dove è stato trovato. Ha lottato però, prima di morire, perchè il suo decesso sarebbe stato causato da un fendente al collo, sferrato da un coccio di vetro che ha reciso la giugulare. Si tratterebbe di un coccio di una bottiglia, probabilmente di birra. Una colluttazione con un altro extracomunitario in corso di identificazione, poi il taglio netto prima di cadere l suolo. L’arma del delitto, il coccio, è stata trovata nei giardinetti del chiosco. Questo è chiuso da mesi, dotato anche di un sistema di videosorveglianza, ma non funzionante. Nessuna immagine, dunque, dell’efferato delitto, nessuna traccia per risalire all’assassino.
Continuano le indagini mentre si attendono i risultati dell’esame autoptico.

Claudia Izzo

About author

Related articles

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply