Luci d’Artista: In prefettura il Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica

ottobre 9, 2018 0 Comments Cronaca 128 Views
Luci d’Artista: In prefettura il Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica
0Shares

Il Prefetto di Salerno ha presieduto stamani, presso il Palazzo del Governo, una riunione del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, alla quale sono intervenuti il Comune di Salerno, il Comandante provinciale del Vigili del Fuoco, i vertici provinciali delle Forze di Polizia, il Comando provinciale delle Capitanerie di Porto, la Società Salerno Mobilità, l’ASL, l’ANAS e il Comune di Vietri, per “fare il punto” sull’organizzazione e in particolare sulle misure di safety e security da adottare in occasione della prossima kermesse “Luci d’Artista”, nella città di Salerno.

In apertura, il Prefetto ha richiamato i presenti al rispetto della normativa vigente in materia di organizzazione di manifestazioni pubbliche, facendo specifico riferimento alla circolare 7 giugno 2017 n. 555/OP/0001991/2017/1 del Capo della Polizia e all’ultima direttiva del Capo di Gabinetto del Ministro dell’Interno del 18 luglio 2018.

A seguire, l’Assessore Domenico De Maio del Comune di Salerno ha comunicato ai presenti che sono in corso degli incontri interni all’Amministrazione per ultimare i dettagli organizzativi e per monitorare l’attività – già in corso – di installazione delle luci sul territorio comunale.

L’evento avrà inizio il 9 novembre p.v. e terminerà presumibilmente intorno alla metà di gennaio 2019, con data da definire in base delle richieste che perverranno da parte degli operatori turistici.

L’impianto organizzativo – in linea di massima – rimarrà invariato rispetto a quanto testato negli ultimi anni, in considerazione degli ottimi risultati ottenuti sia per quanto riguarda la gestione dei transiti dei visitatori che in termini di ordine e sicurezza pubblica.

In considerazione del notevole afflusso proveniente anche da fuori regione, come consueto, verrà interdetto l’accesso dalla parte nord della città, al fine di evitare la congestione del traffico all’altezza dell’uscita autostradale, dirottando gli automezzi verso la “Zona Arechi” dalla quale – grazie alla collaborazione della Società Busitalia – durante tutti i fine settimana e nel periodo delle festività natalizie, sarà garantito un servizio navetta di collegamento da e per il centro cittadino. Le tre zone di accoglienza dei veicoli (via Ligea/Stazione marittima, via Vinciprova e parcheggio Arechi), rimarranno invariate rispetto allo scorso anno e sarà altresì rafforzata la linea metropolitana Arechi – Stazione Centrale.

L’Azienda Sanitaria Locale provvederà all’implementazione del dispositivo sanitario, così come già sperimentato in passato, con l’incremento di mezzi e personale sanitario dislocato nei punti nevralgici del percorso della manifestazione.

Per quanto riguarda invece gli aspetti legati alla safety, il Comandante della Polizia Municipale di Salerno, ing. Elvira Cantarella, ha riferito che sono in corso le procedure per l’individuazione della ditta che si occuperà del coordinamento dei servizi. A tal proposito il Prefetto ha richiesto, non appena sarà disponibile, di acquisire copia del documento prodotto dall’Organizzatore per un’analisi coordinata e integrata e per individuare le strategie più efficaci a salvaguardia dell’incolumità e della sicurezza dei partecipanti.

Durante l’intero periodo di svolgimento della kermesse, una cabina di regia tecnica, appositamente istituita e coordinata dalla Questura, provvederà a monitorare le attività e garantire il necessario supporto alle Forze che saranno impiegate sul territorio.

Redazione SalernoNews24.it

About author

Related articles

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply