Intensificati i controlli per le festività natalizia: arrestato un pregiudicato in overdose e denunciate tre donne rumene

dicembre 11, 2015 0 Comments Cronaca 124 Views
0Shares

E’ stato arretato nella serata di ieri un giovane pregiudicato salernitano, responsabile di evasione dagli arresti domiciliari e tre giovani donne rumene sono state denunciate, per inosservanza del foglio di via obbligatorio.

Questo è quanto emerge dagli interventi del personale della Polizia di Stato appartenente alla Sezione Volanti della Questura di Salerno, che hanno intensificato i servizi di controllo del territorio in vista delle festività natalizie ed in concomitanza con l’evento “Luci d’Artista”, che attira in città un notevole numero di turisti.

A seguito della richiesta di interventi da parte del titolare di un locale “fast food” nella zona orientale della città, per la presenza di un uomo, nella toilette dell’esercizio commerciale colto da malore, gli agenti hanno tratto in arresto l’uomo. Gli agenti hanno, infatti, dapprima accertato che la persona riversa sul pavimento è un uomo di 38 anni, C.F., residente a Salerno che si era sentito male, perdendo conoscenza, a causa dell’assunzione di sostanze stupefacenti, quindi per una overdose, come confermato dal personale medico. Poi hanno accertato che, C.F., è già noto alle forze dell’ordine per diversi precedenti di polizia e risulta attualmente sottoposto alla misura restrittiva degli arresti domiciliari presso una comunità residenziale di recupero. Per questo, dopo che l’uomo è stato trasportato presso l’ospedale Ruggi di Salerno e dopo le cure di rianimazione, l’uomo è stato tratto in arresto per evasione degli arresti domiciliari.
Attualmente C. F. è piantonato dal personale della Polizia Penitenziaria presso il reparto detenuti dell’ospedale, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa di essere sottoposto a rito direttissimo.
Sempre nel corso della serata di ieri, i poliziotti della Sezione Volanti hanno controllato, e poi denunciato tre giovani donne rumene. Queste stazionavano sulla litoranea della zona orientale della città, in attesa di clienti per prostituirsi. Accertando che le straniere erano inosservanti del foglio di via obbligatorio con divieto di far ritorno nel Comune di Salerno per tre anni, sono state denunciate all’Autorità Giudziaria.

About author

Related articles

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply