In chiusura la Festa del Carciofo di Paestum

aprile 28, 2017 0 Comments Cronaca , Provincia 501 Views
In chiusura la Festa del Carciofo di Paestum
0Shares

Sapori antichi-

 

Verso il gran finale la 9° edizione della Festa del Carciofo di Paestum IGP, organizzata dall’Associazione Culturale ‘Il Tempio di Hera Argiva’ con il supporto del Consorzio di Tutela del Carciofo di Paestum IGP e della O.P. Terra Orti.

Solo il 30 aprile e 1 Maggio 2017 sarà ancora possibile recarsi nel caratteristico borgo di Gromola a Capaccio-Paestum per degustare le prelibatezze previste nel menu di quest’anno e seguire il ricco programma di eventi.

Domenica 30 aprile sarà la musica de’ “I briganti e bottari degli Alburni’ ad accompagnare la degustazione di penne con carciofi e speck, risotto con carciofi dorati e fritti, pizza fritta, pizza margherita e pizza con carciofi, bruschette con crema di carciofi e speck, caciocavallo impiccato al sapore di carciofo, carciofi e patate al forno.  La sfogliatella ripiena con ricotta e carciofi chiude il menù in abbinamento con l’amaro di Paestum, prodotto da Terra Orti con estratto di Carciofi di Paestum GIP.

Il primo maggio invece a pranzo ci sarà ritorno sul nostro palco del giovane talento musicale cilentano Domenico Monaco, mentre la sera sarà protagonista il gruppo ‘Le sette bocche’.

In chiusura della manifestazione saranno regalate rose a tutte le donne presenti per ricordare il mese della Madonna.

Sono partner dell’evento Regione Campania, Provincia di Salerno, Comune di Capaccio, Azienda di Soggiorno e Turismo Salerno, Camera di Commercio di Salerno, Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano, Convergenze, Bcc di Capaccio, Pasta Antonio Amato, Madan fruit, Mercato ortofrutticolo di Capaccio, La Contadina, Desiderio Ortofrutta, Sge Form e Alleanza Assicurazioni.

L’evento rientra nelle attività previste nel progetto promozionale 2017 del Carciofo di Paestum IGP, promosso dal Consorzio di Tutela di questa eccellenza a marchio comunitario e dalla O.P. Terra Orti.

 

Redazione

About author

Related articles

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply