DASPO per due salernitani: sono ritenuti responsabili di episodi di violenza

febbraio 2, 2016 0 Comments Cronaca 70 Views
0Shares

La Questura di Salerno, in occasione delle gare di calcio casalinghe della Salernitana contro il Brescia, ha emesso due provvedimenti DASPO nei confronti di altrettanti tifosi della salernitana, ritenuti responsabili di episodi di violenza.
In occasione dell’incontro Salernitana – Brescia, infatti, disputatosi venerdì 22 gennaio 2016, i militari della Compagnia Carabinieri di Salerno hanno accertato che un salernitano di 17 anni, ha tentato di introdurre un artifizio pirotecnico nel settore curva sud dello stadio, mentre un salernitano di 34 anni ha preso parte attiva ad episodi di violenza nei confronti delle Forze dell’Ordine.
I due tifosi sono stati denunciati dai Carabinieri all’Autorità Giudiziaria, ed ora, nei loro confronti, è scattato anche il Divieto di Accesso alle manifestazioni SPOrtive, per la durata di 18 mesi per il minorenne ed un anno per il 34enne.

About author

Related articles

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply