Custodia cautelare per un 26enne di Angri accusato di sequestro di persona e violenza

giugno 22, 2016 0 Comments Cronaca 97 Views
0Shares

L’uomo era già stato condannato per rapina-

In esecuzione dell’ordinanza di custodia cautelare, personale della Polizia di Stato appartenente alla Squadra Mobile della Questura di Salerno, sezione Reati contro il Patrimonio, ha arrestato Michele Puolo, 26enne, residente ad Angri.

L’uomo è accusato di sequestro di persona e violenza privata nei confronti di un minorenne.

Secondo le indagini, siamo al 5 maggio 2016, in via Leucosia a Salerno, quando Puolo bloccò un ragazzo a bordo del suo scooter, e sotto la minaccia di un’arma, gli intimò di accompagnarlo con il motoveicolo verso la località Campolongo, per ritirare del denaro da una persona.

Un volta giunti presso il luogo dell’incontro, il 26enne liberò il minorenne, intimandogli di non riferire ad alcuno quanto accaduto, altrimenti sarebbe stata in pericolo la sua incolumità fisica.

Tuttavia, il minore riferì i fatti ai genitori che, immediatamente, denunciarono l’episodio agli agenti della Squadra Mobile.

I poliziotti, pertanto, attivarono le indagini individuando in Michele Puolo, già condannato in passato per il reato di rapina, l’autore del sequestro, grazie anche alle dichiarazioni di alcuni testimoni e grazie alla visione di alcune immagini riprese da telecamere lungo il tragitto e nel luogo dell’appuntamento.

Claudia Izzo

About author

Related articles

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply