Condannato dal Tribunale di Salerno l’attore Diele per omicidio stradale

giugno 14, 2018 0 Comments Cronaca 94 Views
Condannato dal Tribunale di Salerno l’attore Diele per omicidio stradale
0Shares

Nel 2017 investi Ilaria Dilillo uccidendola-di Antonietta Doria-

L’attore Domenico Diele, imputato per omicidio stradale, è stato condannato a 7 anni ed 8 mesi dal Tribunale di Salerno. In aula ha preferito non presentarsi, l’attore 32enne di origini romane, volto emergente del cinema e della TV che ha partecipato a film diretti da Nanni Moretti e Stefano Sollima, ed è  reo di aver investito ed ucciso la salernitana Ilaria Dilillo.

L’episodio risale a quel maledetto  24 giugno dello scorso anno, quando l’attore romano investe e travolge la donna nei pressi dello svincolo di Montecorvino Pugliano, Corsia Nord dell’Autostrada del Mediterraneo.

Lei, 48enne, solare e benvoluta da tutti, lavorava in uno studio legale. Alle  due di notte, orario dell’incidente, era di ritorno da una serata trascorsa con gli amici,  stava facendo ritorno a casa nella zona orientale della città dove viveva con il padre. Da poco Ilaria Dilillo si stava riprendendo per la perdita della madre.

L’attore romano guidava sotto l’effetto di sostanze stupefacenti come risultò quella sera stessa in ospedale, dove l’uomo risultò esser positivo ai cannabinoidi ed agli oppiacei.

Era di ritorno da una festa a Maratea, anche se, su quell’auto, proprio non ci sarebbe potuto essere. Infatti, Diele non avrebbe potuto guidare perché la sua patente era stata sospesa nel 2016, anche allora per uso di stupefacenti.

A Montecorvino Pugliano era impegnato nelle riprese del film “Una vita spericolata” di Marco Ponti.

About author

Related articles

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply