Carcere ed arresti domiciliari per quattro indagati di Capaccio, Eboli e Torre Annunzita

ottobre 24, 2017 0 Comments Cronaca 415 Views
Carcere ed arresti domiciliari per quattro indagati di Capaccio, Eboli e Torre Annunzita
0Shares

Vendita illecita di sostanze stupefacenti ed estorsione-

Dimorano a Capaccio, Eboli e Torre Annunziata i quattro indagati raggiunti da tre ordinanze applicative di custodia in carcere e di una degli arresti domiciliari, su delega della Procura della Repubblica di Salerno, Direzione Distrettuale Antimafia, accusati di vendita illecita di sostanze stupefacenti ed estorsione.

La Polizia Giudiziaria ha dato vita ad approfondite e complesse indagini iniziate nel mese di Febbraio 2017 a seguito di testimonianze rese da un indagato dedito allo spaccio di sostanze stupefacenti. Secondo le dichiarazioni acquisite il gruppo criminale che faceva capo all’indagato Salvatore Zingone, detto “Pocket Coffee” ed all’indagato Gioacchino Silvestri detto “Jack” a cui partecipava anche El Ghazaoui e Silvia Seno, era subentrato nella gestione del traffico di sostanze stupefacenti nei territorio di Capaccio dopo l’arresto dei trafficanti affiliati ad altro clan camorristico.

Redazione SalernoNews24.it

About author

Related articles

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply