Battipaglia: scoperti i responsabili della rapina del 12 ottobre in località Litoranea

novembre 21, 2016 0 Comments Cronaca 238 Views
0Shares

Continuano i controlli sul territorio-

Sono state identificate le persone responsabili della rapina avvenuta il 12 ottobre scorso sulla spiaggia in località litoranea di Battipaglia e sono state indagate alla locale Procura della Repubblica. L’episodio della rapina risale al 12 ottobre 2016 quando una cittadina italiana di origini cubane è stata rapinata della propria borsa contenente cellulare, tablet, due carte Posta Pay, una somma di denaro e vari documenti personali. Durante
la colluttazione la donna era rimasta ferita all’avambraccio e ad una mano, tanto da dover ricorrere a cure mediche presso l’Ospedale Santa Maria della Speranza. Qui le sono state diagnosticate varie contusioni con una prognosi di sei giorni.Ad essere accusati per la rapina aggravata in concorso sono M.R. 26 anni e M.V. di 42 anni, entrambi residenti nel comune di Agropoli.
Nella giornata di ieri, inoltre, gli stessi investigatori hanno proceduto al controllo, in via Belvedere di Battipaglia, di un’autovettura con a bordo due persone sospette che si aggiravano tra gli esercizi commerciali presenti. Sottoposti a controllo e perquisizione, M.V. di anni 24 e M.G. di anni 28, entrambi residenti nel comune di Palomonte, sono stati trovati in possesso di una pistola a gas, priva del prescritto tappo rosso all’estremità della canna, di una calza in nylon, di una contenitore in cotone e di un martello manomesso.
I due giovani sono stati pertanto denunciati e dovranno rispondere dei reati di detenzione e porto dì strumenti atti all’effrazione e dell’inottemperanza alla Legge sulla modifica delle armi giocattolo.

Claudia Izzo

About author

Related articles

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply