Al Comune di Castellabate violate norme al Testo Unico degli Enti Locali

luglio 12, 2016 0 Comments Cronaca 58 Views

Rappresentazione non veritiera del patto di stabilità e del risultato di gestione Finanziaria-

I finanzieri della Compagnia della Guardia di Finanza di Agropoli, coordinati dalla Procura della Repubblica di Vallo della Lucania, hanno svolto mirate indagini tese ad accertare e verificare il rispetto delle norme previste dal Testo Unico degli Enti Locali, da parte degli Amministratori del Comune di Castellabate, in occasione dell’approvazione del Rendiconto per la Gestione dell’Esercizio Finanziario dell’annualità 2012.

A conclusione delle indagini, coordinate dal Procuratore Capo della Repubblica, è stato accertato un danno patrimoniale all’Ente dovuto ad una rappresentazione non veritiera del Patto di Stabilità e del risultato di Gestione Finanziaria il Tribunale di Vallo della Lucania, Dott. Giancarlo GRIPPO e dal Sostituto Procuratore Ivana NIGLIO, sono state emessi provvedimenti di “Avviso di Conclusione delle Indagini Preliminari” e relative “Informazioni di Garanzia” nei confronti del Sindaco del Comune di Castellabate (SA), del Vice Sindaco e dei consiglieri di maggioranza, in carica nell’anno 2013 per violazione a norme del Codice Penale, in quanto con specifici atti deliberativi approvavano il conto del bilancio dell’esercizio comunale 2012 in violazione alle norme previste dal Testo Unico degli Enti Locali e ai principi contabili imposti dal Patto di Stabilità.

Le attività nello specifico hanno permesso di accertare un danno patrimoniale all’Ente dovuto ad una rappresentazione non veritiera del Patto di Stabilità e del risultato di Gestione Finanziaria.

Oltre agli amministratori dell’Ente, sono state emesse “Informazioni di garanzia”, per la violazione delle predette norme penali, anche nei confronti del Revisore Unico dei Conti dell’Ente, del Responsabile dell’Area IV – Economico/Finanziaria, del responsabile del servizio Finanziario/Area economico Finanziaria ed Affari Generali dell’Ente e del responsabile dell’Ufficio Tributi.

Redazione

About author

Related articles

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply