Bilancio di fine anno: dodici feriti tra Salerno e provincia

gennaio 3, 2016 0 Comments Cronaca 87 Views
0Shares

Bilancio di fine anno: dodici feriti tra Salerno e provincia
Ancora mancanza di buon senso nei giorni che precedono la fine dell’anno. Dodici sono stati , infatti, i feriti dovuti all’ incauto maneggio di fuochi e artifizi pirotecnici, con ustioni e lesioni agli arti superiori, giudicate guaribili con prognosi che variano da 7 a 25 giorni. Dunque: tre a Nocera Inferiore, uno a Scafati, quattro a Sarno, uno a Cava de’ Tirreni, uno a Pagani, uno a Mercato San Severino ed uno a Salerno. Solo per la persona di Cava de’ Tirreni si è reso necessario il ricovero in osservazione presso l’ospedale San Leonardo di Salerno, con prognosi di 40 giorni, per vaste ferite e ustioni su arti inferiori e superiori.
Alle ore 02.00 circa, nel centro di Salerno, la deflagrazione di una batteria di manufatti pirotecnici di grossa dimensioni sulla pubblica via ha provocato il danneggiamento delle finestre di diversi appartamenti, nonché la rottura dei finestrini di un’autovettura parcheggiata nelle vicinanze. Un uomo residente in uno degli appartamenti è stato colpito da frammenti di vetro del suo balcone, visitato subito presso il locale pronto soccorso è dimesso con prognosi di 8 giorni per escoriazioni.

About author

Related articles

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply